Assicurazione medica per il visto in Russia

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (5 voti, media: 4,00 su 5)

A cosa serve l’assicurazione sanitaria in Russia

Per prima, la polizza assicurativa è importante per la propria sicurezza. Per ottenere il visto per la Federazione Russa bisogna presentare la polizza dell’assicurazione medica.

Il costo dell’assicurazione viene specificato per ogni singolo caso al momento dell’acquisto. Il costo finale dipende dalla durata del viaggio e l’attività che intendete di svolgere (se sarà il viaggio semplice tranquillo oppure con l’attività sportiva pericolosa).

Dove acquistare l’assicurazione

  1. Direttamente al Centro Visti del Consolato Russo al momento della consegna dei documenti.
  2. Scegliere una compagnia assicurativa in base alla vostra esperienza precedente oppure ascoltando opinioni degli altri clienti.
  3. Rivolgervi a noi. Visitaresanpietroburgo.it vi fornisce la polizza assicurativo (Alliaz e Europ Assistace) a basso costo. CONTATTACI ORA!
  4. Acquistare la polizza assicurativa online per viaggio in Russia in soli 2 minuti.

    Assicurazione medica viene rilasciata dalla compagnia Sovcombank Assitance (Liberty insurances, assicuratore Class Assistance). Vai alla PAGINA WEB:

    1. Compila il modulo inserendo i dati personali.
    2. Paga con la carta di credito.
    3. La Polizza ti verrà spedita via la posta elettronica.
    4. Stampa la Polizza.

    NELLA POLIZZA INCLUSO:

    • Trattamento ambulatoriale
    • Soggiorno e cure in ospedale
    • Trasporto al medico o all’ospedale
    • Trasporto medico dall’estero
    • Rimborso per farmaci soggetti a prescrizione medica
    • Rimpatrio in caso di morte;
    • Rimborso delle spese per le chiamate telefoniche al centro servizi;
    • Pagamento per il viaggio nel luogo di residenza dopo il trattamento presso l’ospedale assicurato;
    • Odontoiatria di emergenza
    • Affrontare l’esacerbazione delle malattie croniche.

    VALIDITÀ:

    • Federazione Russa.

    COPERTURA:

    • 50.000 euro.
  1. Se avete scelto per fare il visto un servizio offerto da una agenzia accreditata, ci pensano loro per voi a fornire tutto il pacchetto dei documenti incluso l’assicurazione. Prestate attenzione alla polizza assicurativa e chiedete in dettaglio come dovreste comportavi in caso di emergenza.

Sembra essere una semplice procedura burocratica per ottenere un visto, MA SOLO FINO A QUANDO NON HAI BISOGNO DI AIUTO.

Inoltre, è necessario tenere conto delle specificità del paese in cui state andando e delle particolarità delle sue regioni.

Se la vostra vacanza si svolgerà a Mosca o a San Pietroburgo, in caso di problemi con la salute, la compagnia di assicurazione selezionerà una clinica per voi in cui il medico parli inglese

Quali dati deve contenere una polizza assicurativa

Per rendere valida l’assicurazione sanitaria per l’ottenimento del visto per la Federazione Russa è obbligatorio che la polizza dell’assicurazione sanitaria deve contenere:

  1. Denominazione della compagnia assicuratrice;
  2. data di emissione della polizza;
  3. numero della polizza;
  4. nome, cognome e data di nascita dell’assicurato;
  5. date di validità della polizza (inizio e fine) ;
  6. validità della copertura garantita per l’intero periodo di permanenza sul territorio russo, sia nel caso di richiesta di un visto singolo, sia doppio;
  7. copertura minima — 30 000 euro; 
  8. copertura dei rischi — elenco dei servizi medici e di trasporto medico, incluso il rimpatrio della salma;
  9. il territorio della copertura deve comprendere tutto il Mondo o la Federazione russa;
  10. timbro della compagnia assicuratrice o del broker;
  11. firma del responsabile incaricato della compagnia assicuratrice o dell’intermediario autorizzato dalla compagnia assicuratrice;
  12. firma dell’assicuratore.
  • NON verranno accettate polizze assicurative e lettere di conferma con mancate informazioni, moduli timbrati dalle compagnie assicurative ecc., ovvero, documenti non rispondenti ai requisiti di legge.

Servizi garantiti stabiliti dalle leggi della Federazione Russa

Elenco minimo di servizi medici approvati (compresi i servizi di trasporto medico) forniti nel sistema di assicurazione medica ai cittadini stranieri assicurati che soggiornano temporaneamente nella Federazione Russa:

  • assistenza medica fornita dalle stazioni di ambulanza (uffici, punti);
  • assistenza medica nelle strutture ospedaliere ambulatoriali in caso di disturbi di salute e incidenti nella misura necessaria per eliminare la minaccia alla vita del paziente e (o) alleviare il dolore acuto;
  • trasporto tramite trasporto medico o altro veicolo, compresa la scorta medica (equipe medica: medico, infermiere), dal luogo della malattia (incidente) alla struttura medica;
  • il rimpatrio (trasporto) dei resti.

Ministro della Sanità della Federazione Russa Yuri Shevchenko

Registrato presso il Ministero della giustizia della Federazione Russa 1 Ottobre 1999 numero di Registrazione n 1921

Cosa fare se vi serve assistenza medica

La prima cosa che dovete fare prima di andare in Russia è chiarire con la vostra compagnia assicurativa, come dovreste comportarvi al momento di un’evento assicurativo. Questo è particolarmente importante se si viaggia con bambini.

Simulate la situazione, per esempio: siete in un piccolo villaggio nella regione di Tula e vi fosse successo qualcosa di grave, nessuno parla inglese e non capisce che cosa vi serve.

Pertanto, verificate con la propria compagnia di assicurazione:

  • se fornisce supporto ai turisti assicurati 24 ore su 24;
  • a quale numero di telefono è possibile contattare l’azienda in caso di emergenza, trovandosi in qualsiasi città della Russia;
  • che lingua parla l’agente che vi risponderà al telefono;
  • se è possibile avere cure mediche di emergenza di notte proprio nelle città in cui vi dovete recare della Russia;
  • se, dopo il ritorno a casa, sarà necessario un ulteriore trattamento, se la polizza copre queste spese.

In pratica, di notte nessuno può rispondere al numero specificato nella polizza. Chiedere se c’è un numero di telefono alternativo.

IMPORTANTE! Senza concordare i vostri passi con la compagnia assicurativa, non saranno ricompensate le spese sostenute.

Tutte queste semplici domande poste nel tempo giusto alla persona responsabile vi aiuteranno ad intraprendercela procedura corretta cosi che non vi lascino soli con un vostro problema in una zone remota della Russia, dove nessuno capisce cosa dite e di conseguenza non sa come aiutarvi.

Cosa fare quando chiami la compagnia di assicurazione

Come sapete, le compagnie di assicurazione non sono interessate a pagare l’importo assicurativo, quindi, sta a voi dimostrare che il vostro incidente è coperto dalla polizza, deve essere risarcito delle spese sostenute.

Al momento di chiamare la compagnia di assicurazione:

  • Preparatevi il numero della polizza assicurativa, da chi e quando è stata rilasciata;
  • Dovrete indicare l’indirizzo esatto di dove vi trovate;
  • Segnatevi l’ora della chiamata;
  • Nome e cognome dell’incaricato che vi ha risposto;
  • Se possibile, registrate la conversazione;
  • Seguire con precisione le istruzioni dell’incaricato.

Come confermare le spese mediche

Verificate con la vostra compagnia di assicurazioni IN QUALE FORMA dovete presentare le spese sostenute. La polizza copre anche le spese di telefono e servizio taxi, se dovete andare dal medico da soli.

Nei servizi di taxi in Russia è necessario avvisare l’operatore in anticipo che avete bisogno di una fattura. Se alloggiate in un hotel, chiedete aiuto alla reception.

In realtà, questo potrebbe non funzionare. La mia esperienza personale dice che, per esempio, l’azienda Lexgarant, ha rifiutato di aiutare un mio amico che aveva la temperatura di 39,2 alle 21:00 (eravamo a città Ivanovo il 5 gennaio 2019). Gli è stato consigliato di chiamare un’ambulanza. 

Per avere l’assistenza di un medico, avremmo dovuto richiamare alle 10:00 del mattino successivo, prendere un taxi e andare in ospedale, dove potevano effettuare la visita.

In ogni caso, registrate tutte le spese e documentale. Richiedete la fattura al tassata. Se il medico vi ha prescritto un farmaco, prendete la ricevuta dalla farmacia (chiedete anche una fattura alla farmacia, poiché la ricevuta potrebbe non essere sufficiente).

Se avete bisogno di ricovero, assicuratevi di raccogliere tutte le prove documentali delle spese sostenute in ospedale (pagamento per la camera, manipolazioni mediche, farmaci), e chiedete anche al medico una conferma scritta della diagnosi e una descrizione delle procedure che vi sono state prescritte. Queste informazioni potrebbero anche essere necessarie al proprio medico in Italia se è necessario continuare il trattamento.

Dopo il ritorno a casa, è indispensabile contattare la compagnia di assicurazione con una dichiarazione di rimborso delle spese sostenute.

Documenti necessari per richiedere il rimborso delle spese sostenute

Per tutti i rischi:

  • dichiarazione;
  • polizza assicurativa (con la firma dell’assicurato);
  • copia del passaporto (pagina con la foto e dati anagrafici);
  • copia del passaporto (per un minore).

Rischio «Spese mediche»

  • una relazione medica su carta intestata e timbrata, dove indicato il nome del paziente, la diagnosi, la data di richiesta di assistenza medica, la durata del trattamento, l’elenco di servizi resi, suddivisi per data e costo, l’importo totale da pagare;
  • prescrizione dal medico curante associata a questa malattia, con il timbro della farmacia;
  • esami di laboratorio e diagnostici richieste dal medico curante;
  • prestazione suddivisa per Data, Nome e costo dei servizi resi;
  • documenti attestanti il pagamento delle cure, medicinali e altri servizi: assegni circolari, timbro di pagamento o di conferma della banca.

Rischio «Incidente»

  • documenti ridati dal medico o altro istituto medico, esame medico legale (indicando la diagnosi completa, la data dell’incidente, i tempi del trattamento).

Quali spese copre polizza di assicurazione sanitaria

L’assicurazione copre le spese per una malattia improvvisa o un incidente durante il viaggio, ed inoltre:

  • Il pagamento dell’ambulanza, delle cure mediche e ospedaliere e dei medicinali;
  • Il rimpatrio del malato in Italia;
  • La sistemazione e l’alloggio dell’accompagnatore dell’assicurato;
  • Le spese di sepoltura all’estero o il rimpatrio della salma in caso di incidente letale.

NOTA BENE! La polizza NON copre le spese associate all’aggravamento delle malattie croniche.

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (5 voti, media: 4,00 su 5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Get 30% off your first purchase

X
MENU