Museo Hermitage online escursione

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (VOTA)

MUSEO HERMITAGE ONLINE ESCURSIONE 

L’Ermitage all’Italia

Cari amici, vicini, tutti i nostri ospiti che adesso non possono visitare San Pietroburgo. Adesso, essendo così lontani cerchiamo di stare più vicini.

Il museo Hermitage presenta una seria di escursioni online per darvi la possibilità di visitare il museo senza uscire di casa. È arrivato il momento quando ognuno di noi può salvare il Mondo mettendo un pigiamino e rimanendo a casa.

BUONA VISIONE!

L’HERMITAGE ALL’ITALIA. DELL’ARTE RINASCIMENTALE ITALIANA

È nelle superbe sale dell’arte Rinascimentale italiana che vi condurrà la terza trasmissione on line dal Museo Hermitage, in programma giovedì 9 aprile alle ore…, sempre in lingua italiana. Continua l’omaggio del Museo Hermitage al Bel Paese e l’abbraccio virtuale agli italiani. Dalla “Madonna annunciata” di Simone Martini fino ai capolavori di Leonardo, con la “Madonna Benois” e la “Madonna Litta”, accompagnati da Olga Macho.

 

L’HERMITAGE ALL’ITALIA. LA PITTURA VENETA NEL RINASCIMENTO

La trasmissione racconta di un importantissimo periodo di storia della pittura Veneta che rappresenta un fenomeno originale e indipendente del Rinascimento italiano. È una scuola particolare e diversa dal resto dell’Italia. Questo grazie alle condizioni storiche ed allo sviluppo autonomo di Venezia, capitale della ricchissima Repubblica San Marco che raggiunse il suo apice verso la metà del XV secolo. A partire da questo momento lo studio dei Bellini diventa un punto di riferimento per la nuova cultura Veneziana educando molti pittori di talento ed influenzando tutti i maestri dell’arte contemporanea. Dai dipinti di Bartolomeo Vivarini e Cima da Conegliano ai quadri di Giorgione e Tiziano: In soli Dieci anni la Scuola Venete ne fece di strada.) Partendo dei quadri veneziani ne ci racconterà Irina Sergheevna Artemyeva, scienziato ricercatore e custode di questa collezione all’Hermitage.

 

VENEZIA NELLA VENEZIA DEL NORD

Canaletto, Marieschi e Guardi

Il secondo appuntamento dedicato a raccontare la grande arte italiana direttamente dalle sale del Irina Artemieva, curatrice della pittura veneta dell’Hermitage, vi accompagna alla scoperta dei grandi capolavori del vedutismo, genere pittorico del paesaggio urbano fiorito a Venezia nel Settecento. Tra i principali artisti presenti nelle collezioni all’Hermitage: Canaletto, Guardi Marieschi, Bellotto e Carlevarjis.

 

LE SALE NOBILI DEL PALAZZO D’INVERNO

La Dott.ssa Olga Macho, capo del settore per l’Educazione pubblica al Museo statale Ermitage, vi presenta questa visita speciale in lingua italiana.

 

I SEGRETI DELL’HERMITAGE

Tesori inestimabili e un esercito di devoti curatori: l’Hermitage a San Pietroburgo è uno dei musei più vecchi e più grandi del mondo. I suoi capolavori, dai cammei di Caterina la Grande, alla Venere di Tauride, al ‘Ragazzo Accovacciato’ attribuito a Michelangelo, in un documentario realizzato per i suoi primi 250 anni. Il Museo dell’Hermitage di San Pietroburgo è uno dei primi musei del mondo. Qui giorno dopo giorno, uno staff si prende cura, con orgoglio e devozione, dei circa 3 milioni di tesori inestimabili ammirati ogni anno da quasi altrettanti visitatori. In occasione dei 250 anni dalla sua fondazione, il museo ha eccezionalmente aperto le porte alle telecamere dell’equipe che ha realizzato questo documentario, che alla sua uscita nelle sale è stato definito un ‘grande evento cinematografico.

Con il direttore del museo Mikhail Piotrovsky in veste di guida attraverso saloni, gallerie e dipartimenti, le telecamere svelano capolavori e reperti rari, dalla collezione privata di pietre incise e cammei di Caterina la Grande, non sempre esposta al pubblico, al ‘Ragazzo Accovacciato’ attribuito a Michelangelo, ad “Armonia in Rosso” di Matisse, fino alle più avanguardistiche opere di Manifesta 10, che l’Hermitage ha ospitato nel 2014.

Le testimonianze dei curatori e di alcuni illustri specialisti ospiti, tra i quali l’architetto Rem Koolhaas e lo scultore Antony Gormley, permettono di capire l’evoluzione delle collezioni dell’Hermitage, un museo che ha saputo proteggere e conservare capolavori dell’arte e della cultura mondiale attraverso i secoli, dallo splendore imperiale alla furia della Rivoluzione d’Ottobre, fino alla Seconda guerra mondiale e ai giorni nostri.

 

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (VOTA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Get 30% off your first purchase

X
MENU